Lo stop al Piano periferie da parte del Governo gialloverde è pura follia

Pubblicato su Facebook 8 Agosto 2018

Lo stop al Piano periferie da parte del Governo gialloverde è pura follia. Il piano finanziato con 2,1 miliardi da parte dei governi Renzi e Gentiloni era un investimento concreto in tanti progetti su tutto il territorio nazionale. La riqualificazione delle aree meno considerate delle nostre città era un provvedimento giusto e andava nella direzione giusta, per migliorare la qualità di vita nelle periferie. Adesso tanti bandi rischiano di essere bloccati.

Una delle tante aree che verranno danneggiate l’abbiamo visitata insieme a Matteo Renzi l’8 novembre del 2017: l’area dell’ex caserma Osoppo, a Udine.
Un progetto di circa 30 milioni di euro per riqualificare un’area abbandonata, un impegno di rigenerazione urbana che avrebbe aumentato la qualità di vita dei residenti e dell’intero quartiere. Tutto bloccato da questo governo del cambiamento (in peggio).

Noi invece siamo e dobbiamo essere #altracosa

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *